Le nuove norme per gli arredi accessibili dei bar

Le nuove norme per gli arredi accessibili dei bar

Non sempre gli arredamenti dei bar e delle attività commerciali sono dotati di mobili e arredi accessibili anche a persone disabili e agli anziani. Ecco perché era necessario riscrivere le norme finora utilizzate, adeguandole a standard più accessibili per gli arredamenti delle attività commerciali.

Il primo passo per questa innovazione è stato svolto i primi di Marzo, giorno in cui è stata redatta e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la nuova norma nazionale che definisce i requisiti e le raccomandazioni per la progettazione di arredi che possano soddisfare le esigenze di tutti, disabili e non.

Secondo questa nuova norma, sono state decise precise indicazioni a seconda della tipologia del prodotto da inserire nel contesto dell’attività. Inoltre sono state redatti varie raccomandazioni di utilizzo del prodotto stesso a seconda dell’ambito in cui dovrebbe essere utilizzato: ambienti pubblici, ospedali, bar e case di riposo.
La definizione degli standard e i criteri è indubbiamente un’attività che intende migliorare la vita per tutti, a maggior ragione per chi ha problematiche di vario genere e permette di giovare di una quotidianità a volte troppo distante dalla realtà dei normodotati.

La norma della progettazione degli arredi, inoltre, deve essere considerata non come una disposizione prettamente legislativa ma come una vera e propria apertura ad una società che prevede la condivisione degli spazi sociali.
Da queste innovazioni deriva anche un vero e proprio contributo per eliminare ogni possibile causa che possa comportare l’esclusione degli individui dalla vita quotidiana. Era necessario colmare le lacune in questo campo che ormai erano diventate insostenibili soprattutto per una società avanzata e pronta ad aprirsi al futuro come quella Italiana.

Questo stesso tema, l’accessibilità, è stato preso in esame anche da parte di alcune aziende italiane che producono complementi per cucine che hanno messo in atto un innovativo sistema di elementi che permette la trasformazione di una cucina in uno spazio pienamente accessibile anche ai disabili, portatori di handicap.

Alla pari di queste novità in campo del bar design, CRS Caffè International non è da meno. Tra le sue tante proposte, infatti, questa impresa non solo offre ai propri clienti tante modalità di arredamento per il proprio bar o la propria attività commerciale, adeguandosi agli standard europei e all’accessibilità degli spazi. Per di più non si dimentica del gusto, offrendo anche forniture di caffè buonissime e adeguate agli standard di qualità più elevati.

Che dirti di più? Contattami per qualsiasi informazione attraverso il form www.alessandroperetti.it/contatti

Condividi questo post